Sito dello scrittore Jayan Walter

Pagina iniziale

Libri (romanzi e saggi)

Commedie e musical

Film

Poesie

Racconti

Parole di saggezza

Riflessioni

Filosofia indiana

Bio autore

Bacheca

Notizie

Contatti

Extra

 

Jayan Walter

L'uomo è Dio

lo yoga della conoscenza e la natura  dell'universo

Tempo lungo Editore (Cuzzolin) 

E' stato ritirato dalle librerie (dopo 10 anni!)

Lo si può trovare sulle librerie on line

Lo trovi scontato su Amazon.it

 

ISBN 88-87480-35-4

Prezzo: €. 18

pag. 318 - dim.: cm. 13 x 20,5


   

Presentazione   

Un viaggio nel mondo misterioso e affascinante del pensiero filosofico-religioso dell’India e dell’Oriente, per scoprire il vero volto dell’uomo: Dio. Infinita è la natura dell’essere umano, infinita è la beatitudine che egli contiene in sé stesso, e che non dipende da nessuna esperienza esteriore. Questa conoscenza è antichissima, risale agli albori della storia dell’umanità ed è presente alla radice di ogni religione e filosofia di tutto il mondo. L’uomo è Dio, l’uomo è infinita libertà e beatitudine: questa è l’esperienza dei santi e dei mistici di ogni religione e periodo storico. 

Questa è l’esperienza che ognuno di noi può realizzare, con la pratica della meditazione e seguendo un Maestro Illuminato. L’autore espone tali concetti in modo semplice e divulgativo, iniziando con l’analisi della mente, la filosofia dell’Infinito, la teoria della reincarnazione, lo studio del pensiero e delle pratiche dello Yoga, per concludere con l’esperienza dell’oceano del cuore, l’estasi del Sé interiore. 

Numerosi sono i collegamenti con le varie religioni e pensieri filosofici, con le esperienze dei santi e dei Guru, in particolare quelli contemporanei, e con le scoperte più recenti della scienza, che ormai sta aprendo le porte che conducono all’Infinito. In questo libro si esplora la natura dell’uomo, della vita, di Dio e dell’universo. Per tanto tempo Dio è stato concepito come separato dall’uomo, come distante da lui, persino per i cosiddetti santi. Si è cercato Dio nelle chiese, nelle moschee, nel mondo esteriore... e invece Dio è sempre stato nel profondo del nostro cuore... perché noi siamo Dio, noi siamo l’universo. Tutti proveniamo da Dio e tutti ritorneremo a Lui. L’inferno eterno non esiste, perché, se esistesse, renderebbe Dio finito e limitato. Noi siamo sempre stati Dio. L’universo è un grande sogno, una grande illusione. L’unica realtà è Dio (Shiva): infinita coscienza di beatitudine (Sat Chit Ananda). Non c’è nulla che non sia Shiva.

Om Namah Shivaya

   


Introduzione

Qual è la natura di Dio?

Qual è la natura dell’uomo?

Qual è il rapporto tra l’uomo e Dio?

Potrà un giorno l’uomo divenire Dio?

Perché viviamo?

Qual è lo scopo della nostra esistenza?

Qual è lo scopo della manifestazione dell’universo?

Esistevamo prima di questa vita?

Continueremo a esistere dopo la morte?

Dovremo reincarnarci ancora?

Perché soffriamo?

Come è nata la sofferenza?

Che cosa possiamo fare per liberarci dalla sofferenza?

Esiste davvero l’inferno e il paradiso?

Cosa sono il Nirvana e il Samadhi?

Cos’è il Guru?

Cos’è lo Yoga?

Che cosa possiamo fare per realizzare Dio?

Come si medita?

Potremo un giorno vivere nella beatitudine eterna?

Queste ed altre sono le domande che si sono posti e si pongono uomini e donne, filosofi e letterati, religiosi e teologi, scienziati e tecnici, storici e politici, colti e ignoranti, ricchi e poveri, sani e malati, bisognosi d’affetto e gente amata da tutti.

A queste domande cercheremo di dare una risposta attraverso l’esplorazione dei concetti basilari del pensiero filosofico-religioso dell’India, lo Yoga della conoscenza, la teoria della reincarnazione e le varie pratiche spirituali di origine indiana e orientale, esaminando in particolare quei movimenti contemporanei che stanno avendo una così ampia diffusione nella nostra società.

Svolgeremo un’indagine sulla natura e le caratteristiche di Dio e dell’uomo. Dopo alcune considerazioni generali sulla crescita d’interesse per la ricerca interiore e per Dio, inizieremo questo viaggio seguendo la strada ordinata e precisa della logica, della ragione. Analizzeremo le possibili soluzioni, scandaglieremo le risposte da dare a tali interrogativi. L’intelletto ci farà da bussola in questa esplorazione nei meandri dell’Infinito. Anche se l’oggetto della nostra indagine: Dio, per sua stessa natura, non può essere vagliato con lo strumento della mente, non può essere quantificato, va al di là di ogni logica e analisi razionale, cercheremo di arrivare fino al limite dello strumento di osservazione, per intravedere, oltre l’orizzonte del nostro ‘binocolo’, l’infinito oceano della Divinità. Si dice che la mente sia il maggiore nemico nella ricerca di Dio, ma, allo stesso tempo, il migliore amico, perché è essa che ci spinge alla ricerca dell’Assoluto.

Quindi confronteremo quest’ipotesi logica della realtà e della natura dell’Infinito con la concezione che ci è stata tramandata da millenni dalla conoscenza e dal profondo sapere del pensiero indiano e orientale; ascolteremo la voce saggia di questo continente che ha origini che si perdono nella notte dei tempi.

Poi studieremo l’antichissima teoria della reincarnazione, presente non solo in Oriente ma anche nell’Occidente antico. Vedremo cosa ci attende dopo la morte, i vari mondi astrali e le modalità secondo cui si ritorna a vivere sulla terra.

Esamineremo le vie dello Yoga, le diverse pratiche che ci portano all’esperienza diretta di Dio, ad ‘essere Infinito’.

Cercheremo di fare una sintesi delle principali concezioni di Dio, secondo le varie religioni e, forse ancora più importante, secondo l’esperienza di santi e mistici indù, cristiani, musulmani e di altre fedi. Vedremo come la concezione indiana dell’universo, dell’uomo-Dio, coincida con quella più profonda delle diverse religioni e con l’esperienza diretta di coloro che hanno veramente ‘conosciuto Dio’.

Infine sentiremo cos’ha da dirci la scienza moderna sull’Infinito o Intelligenza Cosmica.

Dopodiché volgeremo l’attenzione su noi stessi, sull’oceano del nostro cuore, per ascoltare il Divino pulsare nel profondo del nostro stesso essere: solo allora la nostra ricerca giungerà al culmine e, quando, con la pratica della meditazione e seguendo l’insegnamento di un Maestro Realizzato, la mente e il cuore si fonderanno, si scioglierà ogni velo che si frappone tra noi e la Verità, e potremo conoscere Dio come Unica, Eterna Realtà della vita.

In appendice troverete alcuni ‘racconti di saggezza’, scritti per ‘rendere’, in forma narrativa e quindi più ‘concreta’ e ‘comprensibile’, alcuni concetti ‘astratti’ della filosofia indiana, seguiti da una lista con gli indirizzi dei vari movimenti spirituali di origine orientale in Italia.

In questo viaggio eviteremo appositamente ogni divagazione filologica e intellettuale, cercheremo di andare al ‘nocciolo’ delle questioni, di cogliere il cuore di ogni pensiero o esperienza religiosa; trascureremo tutti quei nomi, dettagli storici e notizie secondarie che potrebbero soltanto appesantire il nostro scafo e impedirgli di correre veloce sulle acque del fiume della conoscenza, diretto a raggiungerne la foce, e così por fine alla nostra sete inestinguibile di Verità.

In una scrittura buddista si dice che, quando si viene colpiti da una freccia al petto, è inutile cercare di capire da dove sia provenuta o chi sia stato il nemico a scagliarla, bisogna prima di tutto toglierla, e poi, semmai, cercare di apprendere queste altre informazioni. Così, in questo libro cercheremo di andare alla sorgente dei problemi, di sradicare quell’ignoranza che ci affligge e che potrebbe portarci alla ‘morte interiore’; solo in seguito potremo procedere, se lo desideriamo, ad un lavoro di analisi dei particolari.

Questo libro è il tentativo di chiarire ed aiutare tutti coloro che hanno le idee confuse o molto vaghe sul pensiero indiano, sulla reincarnazione, sullo yoga, sulle nuove concezioni del mondo e della vita e sui movimenti religiosi e filosofici di origine orientale, che stanno emergendo in questa fase di transizione tra il XX e il XXI secolo, e che sono espressione di un nuovo sentimento a livello mondiale: il desiderio di conoscere noi stessi, la ricerca della Verità, che deve essere prima di tutto un’esperienza personale e diretta, l’abbandono di tutte quelle strutture gerarchiche che ci hanno impedito in passato di conoscere Dio dentro di noi.

Non ho la presunzione di poter risolvere tutti questi problemi e di dare una risposta a tutte queste domande. Spero solo di poter gettare un po' di luce sui grandi interrogativi esistenziali.

Non sono un Maestro Realizzato, né un filosofo, né un teologo, né uno storico, né un ‘esperto intellettuale’ di questi argomenti; ho però praticato per più di venticinque anni la meditazione ed ho incontrato vari Maestri viventi, da Maharishi Mahesh Yogi ad Anandamayi Ma, da Mastram Baba a Gurumayi Chidvilasananda, per conoscere infine Amma, la Madre Divina Mata Amritanandamayi Devi. Questo lavoro nasce soprattutto dalla mia esperienza interiore, che vorrei condividere con voi in quest’opera.

Quindi l’invito è di fare ognuno la propria esperienza personale di Dio, in quanto l’Infinito si manifesta in modo singolare e peculiare in ognuno di noi, essendo Egli presente nel profondo della nostra natura, nel luogo più vicino alla nostra stessa realtà.

  


Indice

Introduzione                                                                                               

Una rivoluzione interiore (la New Age e la ricerca di un’esperienza spirituale diretta e personale del Divino)                                               

La filosofia dell’infinito (studio logico sulla realtà dell’Infinito)           

La Conoscenza Eterna (religioni e filosofie dell’India, il pensiero Yoga, cenni sul buddismo)                                      

Reincarnazione e karma (la reincarnazione secondo lo Yoga e le altre religioni - prove scientifiche)                                                

Le vie dello Yoga (le varie pratiche e i sentieri dello Yoga, la meditazione, il canto, il Guru, gli aspetti fisici, mentali ed emozionali, i corpi sottili e i chakra, Hatha, Bhakti, Jnana, Kundalini Yoga…)                                        

L’albero delle religioni (paralleli tra il pensiero Yoga e le altre religioni e filosofie: un’unica matrice di conoscenza)                                              

Le esperienze dei santi (le esperienze dei mistici di ogni religione e pensiero, di cristiani, musulmani e indù)                                             

Scienza e Infinito (paralleli tra il pensiero Yoga e la scienza moderna)

L'oceano del cuore (l'esperienza personale di Dio: un oceano infinito di beatitudine)

Racconti di saggezza (cinque racconti brevi sul pensiero Yoga)            

Movimenti spirituali di origine orientale in Italia                            

Bibliografia                                                                              


   

copyright © Jayan Walter - Ezio Vantaggiato - Sono riservati tutti i diritti